what is unbounce
CATEGORY
Our Next Webinar

Using Overlays to Get More On-Site Conversions

Unbounce Conversion Optimizer Angus Lynch will teach you how overlays work and when you should use them. Plus, find out which offers to include based on buyer intent.

DID YOU KNOW WE HAVE A PODCAST?

Become a Better Marketer. Anytime, Anywhere.

Listen and learn on the go with Unbounce’s Call to Action marketing podcast. Tune in and get inspired in the car, while you cook, or at the gym.

Come Scrivere I Migliori Annunci AdWords di Sempre

(Questo è un contenuto esclusivo tradotto in Italiano grazie al team di Google Partners.)

Scrivere gli annunci AdWords può essere molto frustrante perché dovete inserire tutto il testo in pochissimo spazio.

"Solo 25 caratteri per il titolo?!" "Non posso usare la parola "clic"? Ma è proprio quello che voglio che facciano gli utenti!" "Non riesco a elencare tutti i miei vantaggi e le mie funzioni qui…"

justin-timberlake
Ma stai scherzando Google? Sorgente immagine.

Dovete fare in modo che il vostro annuncio si distingua da quello degli altri nove inserzionisti con cui condividete lo spazio pubblicitario (o gli altri quattro concorrenti se siete sul Web mobile).

Quindi, in che modo potete riuscirci?

Sono qui per illustrarvi alcune tattiche comprovate che potete utilizzare per scrivere annunci AdWords in grado di incrementare le percentuali di clic, i punteggi di qualità e i tassi di conversione.

Siete pronti per divertirvi? Iniziamo!

Rispecchiate l’obiettivo finale del visitatore

Poiché molti dei vostri concorrenti utilizzano l’inserimento dinamico delle parole chiave e fanno offerte per parole chiave simili, noterete che tantissimi annunci dicono la stessa cosa.

È facile confondersi nella massa e compromettere le possibilità di ricevere quel clic: in che modo, quindi, potete distinguervi?

A volte gli inserzionisti perdono di vista ciò che i clienti stanno realmente cercando, ovvero quello che io definisco "l’obiettivo finale": il traguardo importante che le persone vogliono raggiungere con l’aiuto del vostro prodotto o servizio.

La comprensione di questo concetto può essere il segreto per scrivere un annuncio che si distingua dalla miriade di parole chiave basate sull’inserimento dinamico.

Un esempio ipotetico

Supponiamo che vendiate prodotti per la cura dell’acne e che i vostri visitatori cerchino parole chiave quali "Help get rid of acne" (Come liberarsi dall’acne).

Il titolo del vostro annuncio non deve porre questa domanda "Dealing with Acne?" (Hai problemi di acne?) ai potenziali clienti perché, in quanto inserzionisti, sapete già che ne sono afflitti.

adwords-copy-get-rid-of-acne

Dovete, invece, rivolgervi al loro obiettivo finale (ciò che desiderano ottenere) con un titolo come questo:

Elimina l’acne una volta per tutte

Non sprecate lo spazio molto prezioso del titolo per qualcosa di cui voi e il visitatore siete già al corrente. Proponete, invece, ai visitatori quella soluzione finale che stanno cercando.

Un esempio tratto dal mondo reale

Che cosa fate se siete un acquirente di automobili che compra auto dalla gente comune?

I potenziali clienti interessati potrebbero cercare una frase come questa:

adwords-copy-sell-your-car
WeBuyCars.com dice al visitatore che acquisterà la sua auto e questo soddisfa l’obiettivo finale del potenziale cliente.

Per favorire la conversione e dissipare ogni dubbio agli utenti, il messaggio centrale di tutti questi annunci deve dire ai potenziali clienti quello che vogliono sentirsi dire: "Acquisteremo la tua auto oggi stesso".

Perché? Perché l’obiettivo dell’utente che effettua la ricerca è quello di trovare qualcuno che compri la sua auto. Il modo in cui la venderanno non è importante quanto riuscire a venderla davvero.

Con un titolo come "Sell Your Car Today" (Vendi la tua auto oggi stesso), l’utente che esegue la ricerca potrebbe chiedersi se dovrà inserire la sua auto in una piattaforma tipo AutoTrader e rispondere alle telefonate di innumerevoli perditempo che non sono poi così interessati all’acquisto di un’auto. Oppure, peggio ancora, saranno richiamati da sette aziende interessate che non smetteranno mai di inondarli di messaggi spam?

Ho eseguito questo test specifico per un acquirente di auto, mettendo a confronto la domanda "Devi vendere la tua auto?" (controllo) con la domanda "Acquisteremo la tua auto oggi stesso" (variante).

Questa semplice variazione del titolo ha generato un aumento del 30% nelle conversioni.

Utilizzate il conto alla rovescia per far scattare l’avversione alla perdita

Lo sapevate che siamo più motivati dall’idea di perdere anziché di guadagnare qualcosa?

Questo noto fenomeno psicologico è chiamato avversione alla perdita e può rivelarsi un modo efficace per incrementare la percentuale di clic e i tassi di conversione AdWords.

Per fortuna, non è molto difficile instillare negli annunci un po’ di paura di perdere un’opportunità importante.

Di recente, Google ha proposto un semplice timer di conto alla rovescia che può essere impostato all’interno degli annunci di testo. Tutto quello che dovete fare è aggiungere questo piccolo snippet all’interno del titolo o della descrizione:

{=

Dopodiché, verrà visualizzato questo popup:

google-countdown
Questo è l’aspetto che avrà la dashboard del conto alla rovescia.

Dopo aver impostato la data di fine, nell’annuncio verrà incluso un conto alla rovescia in tempo reale. I visitatori che vedono i vostri annunci saranno motivati dalla paura della perdita: in tal modo, vi assicurerete un vantaggio sui vostri concorrenti che non utilizzano questa tattica.

Un esempio tratto dal mondo reale

L’agenzia pubblicitaria Merkle | IMPAQT ha adottato questa strategia per alcuni suoi clienti nei giorni precedenti il Black Friday, inserendo nei loro annunci di testo AdWords un conto alla rovescia fino al giorno effettivo di lancio della vendita promozionale. Ecco i risultati:

Abbiamo utilizzato questa funzione per contare alla rovescia i giorni che mancavano al Giorno del Ringraziamento e all’inizio delle promozioni legate alla festività. Abbiamo riscontrato che le conversioni con impressioni e clic intermedi per questo testo dell’annuncio hanno ottenuto un livello di rendimento notevolmente superiore rispetto ad altri testi. Abbiamo inoltre registrato un numero maggiore di conversioni associate a questo testo il Giorno del Ringraziamento e per circa una settimana dopo.

Questa azienda non è l’unica ad avere sperimentato l’efficacia di questa nuova funzione: Clarks America ha osservato un aumento del 32% nel CTR e del 3% nei tassi di conversione derivante dall’utilizzo del conto alla rovescia.

[Tweet "Avete in programma una vendita promozionale? Per aggiungere un senso di urgenza, inserite il conto alla rovescia negli annunci #PPC".]

Tenete aggiornati i vostri annunci

Visto che stiamo affrontando l’argomento temporale, vi siete mai accorti che alcuni eventi sono più rilevanti o interessanti quando si sono appena verificati?

Il concetto di restare legati all’attualità e di essere tempestivi è alquanto intuitivo; gli eventi recenti suscitano più attenzione e interesse di quanto è successo tre mesi fa.

Lo stesso vale per i vostri annunci AdWords.

Avete mai messo alla prova due testi che affermano quanti clienti avete avuto il mese scorso e quest’anno?

Ho eseguito questo test per una società di contabilità e consulenza fiscale. Ecco i due annunci che abbiamo messo a confronto:

adwords-local-tax-prep
L’annuncio di controllo (in alto) e la variante (in basso)

Il risultato? L’annuncio più aggiornato e attuale ha registrato un aumento di ben il 217% in termini di CTR e un miglioramento del 23% nei tassi di conversione.

E sono pronto a scommettere che anche la specificità del numero ha contribuito ad aumentare l’efficacia ai fini delle conversioni…

Siate super precisi

I numeri sono facili da assimilare e comprendere e alcuni studi dimostrano che, inserendoli nel testo, possono farlo sembrare più preciso e credibile.

Ecco un ottimo esempio offerto da MECLABS in cui Amy Hebdon ha creato un nuovo annuncio basato sui numeri e lo ha messo a confronto con l’annuncio di controllo:

adwords-marketing-strategies
L’annuncio di controllo (in alto) e la variante (in basso)

Quale dei due, secondo voi, avrà avuto il rendimento migliore?

L’annuncio di controllo.

Ma no, stavo scherzando, quello nuovo! In effetti ha ricevuto una percentuale di clic maggiore dell’88% con un livello di confidenza del 99%.

Perché è successo così? L’uso di termini più specifici nel nuovo annuncio lo ha reso un po’ più credibile di quello di controllo.

[Tweet "Scrivere annunci #PPC sugli ottimi risultati raggiunti? Usate cifre reali per essere più convincenti".]

In che modo possiamo aumentare ulteriormente il rendimento dell’annuncio?

Utilizzando numeri ancora più specifici.

È stato dimostrato che i numeri specifici come 1542 possono migliorare il rendimento rispetto ai numeri tondi come "oltre 1500". Se decidete di includere un numero, scrivete il numero esatto!

Più entrate nel dettaglio, più sarete credibili.

E più sarete credibili, maggiori probabilità avrete di sorprendere le persone con le vostre "magie" come David Blaine o semplicemente di diventare veramente bravi a offrire alle persone un’esperienza piacevole.

david-blaine

Scegliete uno stile personale

Quando dovete scrivere gli annunci, vi capita talvolta di cadere nella trappola dell’egocentrismo? Usate parole come "noi", "ci", "me" e "io"?

Parole come quelle impediscono di concentrarsi sulle esigenze del cliente e possono compromettere la possibilità di ricevere un clic, per non parlare del fatto che ostacolano le conversioni anche sulle pagine di destinazione, come è stato dimostrato.

Per quanto riguarda la capacità di scrivere testi che attirino l’attenzione, non potrei essere più d’accordo con questa perla di saggezza di John Kuraoka:

La seconda parola migliore è il "tu". La migliore parola in assoluto è il nome del cliente.

Poiché il mondo della pubblicità non è ancora così evoluto e non è possibile aggiungere automaticamente agli annunci AdWords il nome del visitatore, dovremo optare per la seconda soluzione migliore.

Quindi, in che modo potete creare annunci AdWords che sfruttino tutta l’efficacia del "tu" per migliorare il rendimento? Prendete questi annunci come esempio:

adwords-copy-personal-you

Quale annuncio si distingue dagli altri e vi spinge a fare clic con maggiore convinzione?

Si potrebbe dire che sia Shopify che Volusion hanno fatto un ottimo lavoro, ma sicuramente riconosciamo tutti che AmeriCommerce ha qualche problema.

"Awarded "Best eCommerce Solution" (Riconosciuta come migliore soluzione eCommerce)? Ok. Basta parlare di te. Che cosa puoi fare per me?!

Trovate il modo di rivolgervi al visitatore dandogli del tu nel titolo o nella prima riga descrittiva. E, come sempre, mettete in risalto i vantaggi.

Scegliete un targeting locale per i vostri annunci

Sono tanti gli inserzionisti che indirizzano gli annunci a più città quando creano le campagne AdWords. Molti addirittura fanno pubblicità su scala nazionale.

Anche se offrite servizi in tutto il mondo, assicuratevi di accogliere adeguatamente i vostri potenziali clienti, spiegando loro che siete a loro completa disposizione proprio dietro l’angolo.

Forse avrete già un numero verde che indicate in tutte le estensioni di chiamata AdWords e le pagine di destinazione o addirittura una serie di numeri verde. Ma lo sapevate che avere numeri di telefono con una prossimità geografica rispetto al visitatore può farvi raddoppiare i tassi di conversione?

Ebbene sì, che lo crediate o no, i vostri numeri verde potrebbero rivelarsi controproducenti.

adwords-copy-local-numbers

In che modo, quindi, potete provare questo concetto nei vostri annunci AdWords?

Creando campagne AdWords indirizzate ad aree geografiche specifiche e utilizzando un testo ed estensioni di chiamata dell’annuncio che siano specifici di quelle aree.

L’obiettivo è quello di far sapere ai potenziali clienti che siete proprio dietro l’angolo, pronti ad aiutarli.

a3dGDg8_460sa_v1

Se state ancora utilizzando il numero di inoltro di Google tradizionale nelle estensioni di chiamata AdWords, non indicatelo più. Rivolgetevi a un fornitore di sistemi di monitoraggio delle chiamate tipo CallRail o Call Tracking Metrics e iniziate ad acquistare tutti i suoi numeri di telefono locali.

Sul serio.

Provate e riprovate

Con così tanti concorrenti che si preoccupano di mille cose tranne che di scrivere annunci migliori, ora avete gli strumenti per creare gli annunci AdWords più fantastici del mondo (ovvero quelli con il miglior rendimento).

In altre parole, se iniziate a fare test sin da oggi.

Quindi, iniziate!

E se avete altre idee per scrivere annunci AdWords efficaci, fatemelo sapere nei commenti.

— Johnathan Dane


google-countdown

About Johnathan Dane
Johnathan Dane is the founder of KlientBoost, a California-based PPC agency that's on a mission to grow companies. He's been interviewed by Google and has a German Shorthaired Pointer named Tanner. Connect with him on Twitter.
» More blog posts by